Una cicatrice, una frattura, un muscolo, un nervo… si possono rigenerare?

La risposta è sì. Ora con le nuovissime strumentazioni e sulla base dei recenti studi della NASA è possibile rigenerare la matrice extracellulare. Cosa significa “sostanza fondamentale” o altrimenti detta “Matrice Extra Cellulare”?

Di cosa è fatta?

E’ composta da una complessa e dinamica rete di macromolecole extracellulari secrete localmente che si aggregano in un reticolo organizzato in maniera compatta e connessa alla superficie della cellula che l’ha prodotta. Quindi si organizza in ogni parte del corpo, è il rivestimento di ogni organo ed apparato.

• ha un ruolo attivo e complesso nel comportamento delle cellule con cui è a contatto.

• ha forma e composizione diversa a seconda dei vari tessuti e delle loro proprietà funzionali.

Le macromolecole che la compongono possono essere suddivise in:

Collageni – Proteoglicani – Glicoproteine e Acido Ialuronico

I collageni rappresentano il maggior componente della ECM, costituiscono il 25-30% delle proteine, conferiscono integrità, stabilità e proprietà meccaniche organo specifiche: sono fibrina, elastina, fibronectina, laminina, idrossiapatite, plasma, siero con antigeni liberi e fattori di crescita.

I proteoglicani hanno come funzioni principali la movimentazione e trasporto capillare delle molecole di acqua ed elettroliti all’interno delle parti solide e gelatinose, l’interazione con il collagene e l’interazione tra le cellule.

Le glicoproteine hanno varie funzioni tra cui quella di stimolare la crescita cellulare, funzione di sostegno e aggregazione.

L’Acido Ialuronico conferisce la resistenza e il mantenimento della forma della pelle e la sua mancanza dà origine a rughe ed inestetismi.

Per semplificare, si tratta del mare di cellule su cui poggiano e scambiano continuamente segnali, ormoni, nutrienti e scarti tutti i nostri organi, visceri, muscoli, strutture, ecc.

Quando il mare diventa pieno di spazzatura, invece di essere leggermente salato, diventa acido e si ingombra di prodotti di scarto, di lipossidazione e di glicossidazione (ALES and AGES) e i passaggi non sono più efficaci.

E’ nella matrice che nasce l’infiammazione cronica e si innesca la degenerazione dei tessuti, da cui la necessità di mantenere questo spazio libero da scorie per favorire un’adeguata comunicazione tra le cellule, per un corpo più sano e una mente più lucida e presente.

Nella nostra struttura con solo una decina di sedute di mezz’ora ciascuna è possibile rimuovere molte tossine responsabili di tutta una serie di dolori e inefficienza generale, ed agire velocemente nella ricostruzione di una matrice pulita e sana e una pelle più bella.

Il lavoro va naturalmente supportato con uno stile di vita idoneo a mantenere nel tempo i benefici, con una serie di attenzioni (alimentazione adeguata e corretta negli orari, respirazione, breve attività fisica, adeguata idratazione, quotidianamente, 7 giorni su 7).

Se vi sentire pronti a diventare più giovani e belli, più performanti e brillanti, questo è il momento! All’Igea i vostri terapeuti di riferimento vi sapranno indirizzare al meglio.

Foto di Lawless Capture su Unsplash

A cura di Giuliana Cossettini, PhD., ricercatrice

Leave a comment

Trattamenti
Ogni persona viene accolta e compresa nella sua globalità al fine di individuare l’approccio più adatto.
Lo staff
Personale professionale e altamente specializzato in vari settori a Udine.
igea-foglie

© 2024 IGEA S.R.L.S. Studio Integrato di Salute e Benessere – P.Iva 02907740308 – PrivacyCookieCredits