Nutripuntura e Disegno Umano

L’epigenetica è una scienza che esplora l’influenza dell’ambiente e dell’esperienza sull’espressione dei geni. Se la genetica studia i geni, l’epigenetica gli stimoli necessari per attivarli.

Ci possono essere tanti tipi di ambienti. Il primo che incontriamo è quello uterino, poi ce ne sono altri: quello familiare, quello scolastico, quello della nostra città o quello della nostra nazione.

Siamo in interazione continua con qualche ambiente e quello che abbiamo agito nell’utero materno è il principio di fusione e simbiosi con esso, necessario per vivere, spesso per sopravvivere.

Continuiamo a mantenere questa naturalezza nel fonderci anche dopo la nascita. La nostra matrice energetica/genetica è strutturata proprio per ricevere l’ambiente e “agganciarlo”, quello che nel nostro disegno individuale leggiamo come attivazione genica che reagisce e che attiva il processo “naturale” di condizionamento. I nostri ganci per eccellenza sono le nostre porte nel disegno.

Possiamo interferire con il processo di aggancio per molteplici ragioni e trasformare un condizionamento in una relazione tossica con il nostro ambiente in un attimo.

Sulla base di questo, se riflettiamo su ciò che ci è accaduto negli ultimi due anni, dobbiamo arrenderci al fatto che siamo stati pervasi e invasi da parecchie informazioni elettromagnetiche che sono circolate nel nostro ambiente a livello collettivo.

Questo rapporto fusionale e simbiotico con il nostro ambiente possiamo tranquillamente definirlo tossico.

Ognuno di noi ha gestito o sta gestendo l’informazione dell’infezione che ha colpito l’umanità nel suo complesso secondo la sua fisiologia, biologia e psicologia.

In Nutripuntura® in questi due anni di test e sperimentazioni sono emersi diversi terreni perturbati in seguito a questo tipo di condizionamento. Il campo elettromagnetico nel quale siamo stati immersi può aver alterato diverse correnti vitali e può aver scompensato gli elementi che caratterizzano la vita e che esprimiamo ognuno secondo la propria individualità. Come riconoscere quale elemento può essere perturbato?
• trovarsi immersi in modo sistematico in un campo di paura può perturbare l’elemento acqua e le correnti vitali a esso collegate, per citarne alcune: cervelletto, tiroide, surrenali,
• se manchiamo di concretezza e non riusciamo a radicarci nella materia possiamo pensare a una fragilizzazione dell’elemento terra e, ad esempio, alle correnti vitali dello stomaco o delle ossa;
• se facciamo fatica a seguire le nostre ispirazioni o rileviamo una diminuzione della nostra espressione sessuata, possiamo pensare a una fragilità dell’elemento aria e delle sue correnti vitali; quella principale è quella dei polmoni, ma possiamo allargarci anche al sistema linfatico ad esempio;
• se ci sentiamo in difficoltà con la nostra proiezione nel futuro, significa che l’elemento fuoco non è in equilibrio e le correnti vitali del cuore o il senso della vista possono soffrire un poco;
• se poi siamo spesso arrabbiati o abbiamo delle reazioni a livello della pelle, stiamo manifestando una difficile gestione dei nostri limiti personali. I nostri confini sono stati invasi oppure noi stessi valichiamo confini che non sono i nostri.
Questo periodo è un eccellente amplificatore delle nostre fragilità individuali. Non è necessariamente negativo, piuttosto è un invito a guarire, trascendere limitazioni non funzionali per avere accesso alla nostra unicità espressiva.

L’uso della propria Strategia e Autorità da un lato ci preserva e limita l’impatto tossico del momento, dall’altro rappresenta l’unico punto di forza che ci sostiene nel gestire le conseguenze delle nostre decisioni.

Mai come ora gli stimoli ambientali variano da momento a momento. Mai come ora la nostra autorità interna è stimolata e sollecitata. Se l’ambiente cambia le sue condizioni, anche le nostre decisioni cambieranno.

Fluire nella vita è un must e in termini di Nutripuntura, se siamo rigidi, o sperimentiamo qualche rigidità muscolare, possiamo dinamizzare l’elemento aria. Respiriamo di più e meglio e le tensioni muscolari un poco si allenteranno. I plessi aperti e definiti ringraziano di sicuro.

Se hai percepito che uno o più elementi dentro di te possono essere perturbati, è possibile fare un check delle correnti vitali fragilizzate per favorire il processo di auto regolazione e gestire lo stress del momento.

Prendi il mio contatto per fissare un appuntamento: 389 2868 453

Cosa posso fare per te:
Human Design System®
– Lettura di Base della propria Rave Chart
– Letture di approfondimento del disegno
– Percorso Living Your Human Design: un viaggio alla scoperta di sé e dei meccanismi naturali di funzionamento
– Percorso Child Development: sostenere lo sviluppo del bambino e il genitore nel suo ruolo di educatore e guida
– Percorso Family Penta: comprendere le dinamiche familiari

Seguimi sul canale Telegram > https://t.me/nochoicebeyourself

Nutripuntura®
Sessioni individuali con test non invasivi sul dinamismo delle correnti vitali psicosomatiche.

La Nutripuntura è uno strumento che favorisce l’autoregolazione cellulare e l’armonizzazione energetica. Offre soluzioni inedite e naturali al servizio della vitalità psicosomatica. Non si sostituisce alla diagnosi medica. Solo dopo che quest’ultima è stata formulata e il medico ha scelto la terapia più adatta, la Nutripuntura può essere un mezzo efficace per migliorare il terreno dei settori dell’organismo più fragili.

Seguimi sul canale Telegram > https://t.me/nutripunturaevita

Monica Comar
NoChoice, BeYourself
389 2868 453

Leave a comment

Trattamenti
Ogni persona viene accolta e compresa nella sua globalità al fine di individuare l’approccio più adatto.
Lo staff
Personale professionale e altamente specializzato in vari settori a Udine.
igea-foglie

© 2024 IGEA S.R.L.S. Studio Integrato di Salute e Benessere – P.Iva 02907740308 – PrivacyCookieCredits