Eleonora Centa

LE ATTIVITA’ di Eleonora Centa – Massaggi Professionali, Personal Trainer Posturale

Da molti anni si occupa diverse tecniche di massaggio e trattamenti e ha seguito numerosi corsi e seminari relativi alle diverse tipologie acquisendo così competenze ed esperienze rilevanti.

Conseguito il patentino CONI CSEN sia come Massaggiatore Sportivo sia come Personal Trainer Posturale continua ad aggiornarsi e ad arricchire la sua esperienza con l’acquisizione di tecniche nuove sia nei trattamenti che nel movimento.

Massaggi – Trattamenti

– Decontratturante
– Sportivo
– Rassodante-Tonificante
– Tecniche drenanti
– Cranio sacrale metodo upledger
– Prenatale (in gravidanza)
– Rilassante

MASSAGGIO DECONTRATTURANTE

Il massaggio decontratturante scioglie le tensioni e le contratture; viene considerato un vero e proprio trattamento di benessere per i soggetti con dolore muscolare localizzato in distretti specifici a seguito di posture scorrette, sforzi fisici inadeguati, cause organiche, emotive, disordine alimentare o stanchezza.

Quando un muscolo si contrae, si accorcia e, di conseguenza, limita l’ampiezza dell’estensione dei nostri movimenti.

Questo dà la sensazione di sentirsi legati e irrigiditi. In alcuni casi provoca dolore e, in fase acuta, può bloccare i movimenti.

Il massaggio ha un effetto benefico sul ristabilimento della forma fisica: allevia gli spasmi muscolari e i dolori profondi stimolando le terminazioni nervose della pelle, scioglie tensioni e contratture, migliora l’irrorazione sanguigna dei tessuti e quindi la circolazione, alleggerisce il dolore e la fatica, favorisce il rilassamento muscolare e mentale ed accresce l’elasticità.  accresce l’elasticiTà. Non opera in contrasto con le terapie convenzionali né pretende di sostituirsi ad esse. 

MASSAGGIO SPORTIVO (PRE-POST GARA)

E’ stato scientificamente accertato che un apporto costante ed opportunatamente tarato dei massaggi effettuati nella vita agonistica di uno sportivo migliora mediamente del 10% le capacità di rendimento e abbassa la percentuale di infortuni. La preparazione riguarda l’altleta nella sua globalità, cioè sia come lavoro biomeccanico, decontratturante-tonificante dei muscoli profondi, sia nella funzionalità respiratoria come sul piano psichico. Vengono proposte tipologie di massaggi specifici per il benessere degli atleti che svolgono attività agonistiche o non agonistiche.

Vengono eseguite tecniche diverse a seconda dell’esigenza dell’atleta: preparazione all’agonismo, nell’imminenza della performance e dopo l’evento agonistico (in quest’ultimo caso, se effettuato subito dopo l’evento, lo scopo del massaggio è di facilitare l’eliminazione dell’acido lattico e dell’affaticamento muscolare; se effettuato in tempi successivi, aiuta a recuperare la funzionalità muscolo-meccanica togliendo i doms.

MASSAGGIO TONIFICANTE RASSODANTE CIRCOLATORIO

Massaggio  leggero che interessa il tessuto connettivo più superficiale e l’epidermide. Si avvale di tecniche di massaggio connettivale eseguite con manovre alternate veloci, medie e delicate, che hanno come finalità la riattivazione della microcircolazione sanguigna e linfatica, oltre che la riossigenazione dei tessuti superficiali, con conseguente miglioramento della tonicità. E’ un massaggio adatto a persone di tutte le età che vogliono mantenersi giovani: tonifica e rassoda la pelle con progressivo e benefico effetto “antiage”. 

TECNICHE DRENANTI

L’azione delle tecniche drenanti  è quella di aiutare a rimuovere i ristagni di liquidi presenti specialmente negli arti, inferiori e superiori. La pressione dei movimenti, lenti e ritmati, con cui vengono eseguite alcune pratiche danno risultati eccellenti, migliorando la micro circolazione e quella linfatica e soprattutto riducendo il gonfiore dovuto alla ritenzione idrica. E’ possibile raggiungere risultati ottimali e in minor tempo integrando tali tecniche con accorgimenti alimentari ed esercizi adeguati.

TRATTAMENTO CRANIO-SACRALE metodo UPLEDGER

Il massaggio cranio-sacrale è una tecnica di massaggio olistico che prevede un tocco molto leggero sulle ossa craniche e sulla colonna vertebrale, alla ricerca di un “contatto” con il ritmo cranio-sacrale che va assecondato e stimolato. Grazie ai vari collegamenti tra i sistemi che regolano il funzionamento dell’organismo, il massaggio è in grado di apportare benefici a tutti i livelli: da semplice trattamento antistress (in grado di riequilibrare la rigidità muscolare e migliorare la respirazione) a rimedio in molti casi di dolori alla schiena, traumi e problemi dell’articolazione temporo-mandibolare e perfino in fase di infiammazione o dolore acuto.

Può essere praticato sulle persone anziane e sulle donne in gravidanza (trascorsi i primi 90 gg).

MASSAGGIO PRENATALE (in gravidanza)

Il massaggio in gravidanza riveste un’importanza fondamentale per il benessere di mamma e bimbo sul piano fisico, sul piano psichico e sul piano preventivo. Grazie ad un massaggio specifico, la mamma scopre un rigenerato benessere generale. Il peso stesso della pancia contrasta il ritorno venoso, creando gonfiore e pesantezza agli arti inferiori, col rischio di provocare problemi circolatori. Lo stesso può generare anche un aumento dell’iperlordosi lombare, favorendo potenzialmente l’irrigidimento muscolare, crampi, e dolori alla schiena. La pelle del ventre, sottoposta a una notevole trazione, se non ben elasticizzata, rischia inoltre di riportare smagliature.

Il massaggio in gravidanza risulta il mezzo più efficace e naturale per prevenire e risolvere queste problematiche, accompagnato da una rieducazione respiratoria diaframmatica ed a tecniche di stretching.

MASSAGGIO RILASSANTE

Questo trattamento si rivolge a tutti coloro che desiderano migliorare il benessere psico-fisico. Dopo una seduta di questo massaggio si otterrà un armonico riequilibrio psico-fisico; infatti la mente, prima distratta da pensieri e preoccupazioni, si riorienta sul “qui e ora” e il corpo, finalmente ascoltato e “coccolato”, ricompensa con un rinnovato slancio vitale. Durante la seduta la persona massaggiata giace in totale abbandono e relax. Le manualità vengono eseguite dal massaggiatore operando sia il livello epidermico sia gli strati di tessuto profondo: rilassano la muscolatura, smuovono i ristagni favorendo lo scorrimento di tutti i liquidi corporei, allungano i muscoli ed elasticizzano le articolazioni. La mente, sotto il dominio del sistema nervoso parasimpatico, entra in stati di rilassamento profondo (ritmo delta) risvegliando il “medico interno” latente in noi. In tale condizione, l’organismo produce gli endofarmaci naturali (antidolorifici, ansiolitici, antidepressivi, ecc.) e l’ormone della crescita e longevità, responsabile della rigenerazione cellulare. Ne risulta un effetto ringiovanente e un potenziamento del sistema immunitario. La respirazione profonda fornisce il ritmo al trattamento aiutando la persona a liberare il diaframma, scaricando stress ed emozioni negative e “facendo il pieno di ossigeno”.

MOVIMENTO

PERSONAL TRAINER POSTURALE

Si predispongono programmi di lavoro personalizzati che aiutano a raggiungere l’obiettivo di riportare il corpo verso la funzionalità articolare migliorando la postura e prevenendo patologie degenerative. Si esegue la valutazione posturale sia in statica che dinamica e la valutazione muscolare:

Il programma prevede:

– detensionamento;
– allungamento muscolare settoriale e globale sia sulle catene muscolari e sia quelle miofasciali;
– esercizi di Mezieres, Pilates ; Back school;
– attivazione dei muscoli stabilizzatori.

GINNASTICA POSTURALE DI GRUPPO

La ginnastica posturale è fondamentale per il benessere fisico e psichico. Adatta a tutte le età, insegna il modo migliore di eseguire movimenti abituali della vita quotidiana, come sedersi, rialzarsi, mettersi alla scrivania o sollevare oggetti e di eliminare tensioni, spesso a spalle e schiena, che traggono origine da diversi fattori: non solo dall’ambiente in cui viviamo, ma anche dallo stress, da traumi fisici ed emotivi, da errate posture ripetute e mantenute nel tempo, respirazione scorretta, da una alimentazione sbagliata, ecc.

 Il nostro corpo, e quindi anche la postura, è in costante e progressiva modificazioneUna postura scorretta, con il passare del tempo, incide a livello dell’apparato muscolare creando una retrazione che a sua volta, se non presa in tempo, coinvolge l’apparato scheletrico portando allo sviluppo di patologie.

Obiettivi:

  • mobilizzazioni articolari
  • rieducazione motoria
  • stretching e rinforzo muscolare
  • equilibrio
  • rieducazione respiratoria

STRETCHING

Esercizi per l’allungamento dei singoli distretti corporei  e di intere catene cinetiche, per l’allungamento del tessuto connettivo e per lo sblocco dei punti di tensione chiamati “trigger points”  

Obiettivi:

  • ridurre la tensione muscolare
  • prevenire traumi articolari e tendinei
  • migliorare il range di movimento
  • rendere il corpo più flessibile ed elastico
  • mantenere giovani le articolazioni

GINNASTICA FACCIALE

Il viso è la parte del corpo che indica con trasparenza cosa ci accade nella vita quotidiana. Con il viso esprimiamo le emozioni e ogni espressione lascia il suo segno, detto ruga. Esposizioni ai raggi solari, fumo, variazioni di peso e ormonali, possono influire sullo stato di salute sul nostro viso e accentuare i segni nel tempo. I muscoli, inoltre, con il passare del tempo perdono tono e tendono ad allungarsi accentuando la comparsa di rughe.

La ginnastica facciale è un metodo naturale e non invasivo. Se praticata quotidianamente, rassoda tutti i muscoli del viso, migliorandone la flessibilità e facendo in modo che alcune parti quali labbra, naso, palpebre risultino sollevate, con un effetto lifting e senza effetti collaterali.

obiettivi:

  • colorito della pelle del viso naturale
  • stimolazione circolazione linfatica
  • stimolazione  circolazione sanguigna
  • attenuazione delle rughe della fronte
  • attenuazione delle rughe di espressione degli occhi
  • riduzione delle borse sotto gli occhi
  • riempimento degli zigomi 
  • labbra più turgide
  • collo più tonico