Shiatsu e menopausa

Shiatsu e menopausa

19 Agosto 2021 Blog 0

LO SHIATSU E LA MENOPAUSA: proposte per stare piacevolmente con se stesse e con gli altri

La menopausa, un argomento non solo femminile – come vedremo più avanti – è un momento della vita fisiologica della donna, spesso vissuto con difficoltà fisica, ma anche psichica ed energetica.
Eppure, questa fase della vita – conoscendola e appropriandosene – può diventare, oltre che un passaggio lieve, anche evolutivo, una nuova rinascita, a volte chiamata Seconda Primavera.
Se prima la donna è rivolta verso la cura degli altri, con il finire del flusso sanguigno mensile compare il prendersi cura di se stessa.

Si legge – tradotto e sintetizzato – nei testi di Medicina Tradizionale Cinese:
”La scoperta del Sé avviene solo dopo lo sviluppo dell’energia Yang, durante la Seconda Primavera: solo allora mettiamo a frutto l’esperienza e le conoscenze che abbiamo acquisito nel corso della vita, e riusciamo a esprimerli in modo autentico, rinnovato da questa nuova fase della nostra evoluzione…..Il processo dell’invecchiamento in realtà è un viaggio verso la completezza, in cui tutti gli aspetti del nostro essere, il Jing, il Qi e lo Shen – i Tre Tesori – vengono coltivati ed equilibrati, raggiungendo un compendio armonioso”.

Spesso la donna, al suo menarca, e durante tutta la vita fertile, è stata abituata a non accogliere e a disconoscere il proprio corpo,
insieme alle sensazioni arrivate da esso, a provarne disagio, ad averne vergogna, o a provare fastidio o addirittura a sentirsi “ammalata” durante il ciclo mestruale.
Nei popoli antichi invece la donna mestruata veniva considerata la Saggezza e, se la tribù aveva necessità di prendere decisioni, si rivolgeva al sentire e alle decisioni prese dalla Donna.
In questa direzione, cioè una diversa, ampia e illuminate visione della Donna, troviamo supporti, curiosità e conoscenze nel libro “Mestruazioni – la forza di guarigione del ciclo” di Alexandra Poe (Ed. Terra Nuova, 2007), che ci porta verso “un percorso affascinante di conoscenza del mondo femminile, mediante esercizi, consigli e rimedi naturali, prestando attenzione allo spirito, alla mente, alle emozioni e alla fisicità”.

Tutta la vita femminile è ciclica, dal passaggio al primo ciclo a quello della menopausa.

Analizziamo brevemente questi passaggi.
L’età fertile della donna – la comparsa del ciclo dai 10 anni circa – predispone la donna alla gravidanza, alla maternità e alla sua funzione materna di accoglimento e accudimento dei figli: un ruolo ben definito all’interno della famiglia e della società.
Durante il climaterio – dai 45 ai 50 anni solitamente – cioè il periodo che precede e segue la menopausa, la donna si trova in una fase di transizione, dove è comune l’insorgenza di disturbi fisici e psicologici, che dipendono dalla progressiva carenza di ormoni (tra cui gli estrogeni) e dall’involuzione dell’attività funzionale delle ovaie.

Tra i 50 e 55 anni si raggiunge la menopausa, vista secondo la Medicina Tradizionale Cinese come una variazione anche energetica, non solo fisica. È fondamentale ricordare essere una parte normale e naturale della vita della donna, che tuttavia ha il potere di influenzare mente/spirito/corpo/emozioni. Se affrontata in modo consapevole e accorto, diventa un passaggio energetico importante per la donna: preparare il corpo, la mente e lo spirito per una vita lunga e sana. Un tempo che la donna può usare per guarire, rinforzare se stessa, riequilibrare e armonizzare le sue energie. La menopausa crea l’opportunità per una trasformazione, un nuovo inizio, dove la donna è libera di scoprire, perseguire e completarsi per entrare in contatto, oltre che con se stessa, anche con il mondo esterno, con una modalità sottile e ricca di significato.

Lo shiatsu, traendo origine dalla – e basandosi sulla – Medicina Tradizionale Cinese, è di sostegno e aiuto anche durante la pre-menopausa. Si propone – con il suo contatto presente e consapevole – di far entrare sempre più la donna nella percezione del proprio corpo e delle proprie sensazioni, riequilibrando la struttura energetica, portando rilassamento, capacità percettiva, comprensione e accettazione delle variazioni umorali, fisiche e ormonali.

Oltre ai trattamenti shiatsu risultano molto utili e mirati gli esercizi di percezione corporea, nati anch’essi dal medesimo sostrato tecnico e filosofico: movimenti semplici, delicati, lenti – comunque attivanti – che si configurano come esercizi di ascolto del corpo armonizzanti e riequilibranti.

Arianna Cioverchia – Operatore Shiatsu I.R.T.E.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *