Il test kinesiologico di precisione che cos’è?

Il test kinesiologico di precisione che cos’è?

9 settembre 2019 Blog 0

La Kinesiologia è una tecnica semeiotica avanzata che valuta la capacità nervosa di coordinamento della contrazione muscolare da parte del Sistema Nervoso Centrale. Questo differenzia il test kinesiologico dall’esame ortopedico.

Il Dottore chiropratico George Goodheart, scopritore della Kinesiologia applicata, dice che il corpo non mente, però dobbiamo porre la domanda nella maniera giusta. La Kinesiologia si basa sul fatto che il corpo interrogato risponde, e sulla capacità di utilizzare i muscoli scheletrici come indicatori del suo linguaggio.

La tecnica kinesiologica infatti sfrutta i muscoli per valutare il sistema nervoso centrale. Valuta gli aspetti comunicativi attraverso le vie afferenti ed efferenti per evidenziare il sintomo che si esprime nell’organismo.

Quindi una persona allenata o no non cambia la risposta, poiché quello che si valuta non è il muscolo, ma il sistema nervoso centrale. Proprio per questo si può fare anche su persone molto anziane.

La salute si basa su tre elementi che formano i lati di un ideale triangolo:

  • La struttura
  • La psiche
  • La biochimica

Questi tre lati del triangolo interagiscono sempre tra loro, e lo possiamo vedere in ogni istante. Per esempio se ci fa male la pancia, potremmo avere un problema a livello dei succhi dello stomaco o della flora batterica intestinale (biochimica), ma questo dolore ci farà sentire vulnerabili (psiche) e ci farà piegare la colonna vertebrale nell’atto di contenimento del dolore (struttura).

Naturalmente per sottoporsi al test è necessario:

  • Avere un’età di almeno 6 anni per la coordinazione e la collaborazione necessarie
  • Non avere bevuto alcool o caffeina almeno un’ora prima del test, e non avere fumato da almeno 20 minuti, in quanto tabacco, alcol, teina e caffeina vanno ad interagire con il sistema nervoso e quindi le risposte al test potrebbero non essere adeguate
  • Arrivare ben idratati: anche la mancanza di acqua può inficiare la risposta neuronale, in quanto solo un corpo ben idratato può lavorare perfettamente.

Possiamo indagare attraverso il test kinesiologico di precisione l’origine della manifestazione. Per esempio, se è in atto una dermatite potremmo comprendere che, nonostante si manifesti sulla parte strutturale (pelle) potrebbe derivare da un problema biochimico (per es. un’allergia ad un metallo o a un cibo) oppure da un problema emozionale (per es. una rabbia inespressa).

Inoltre possiamo testare direttamente i farmaci o gli integratori o i rimedi floreali più consoni alla persona, e quindi valutarli in modo sicuro in quanto riconosciuti dal suo “medico interno” , che ciascuno possiede.

All’Igea Studio Integrato di Salute e Benessere diversi operatori sono in grado di eseguire il test kinesiologico per meglio definire e integrare il proprio intervento nella relazione d’aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *